Salta navigazione.
Home

RESOCONTO CONVEGNO ILA NAPOLI 08 APRILE 2016

RESOCONTO CONVEGNO ILA NAPOLI 08 APRILE 2016

Lo scorso 8 aprile si è tenuto a Napoli, presso l’Hotel Vesuvio di Via Partenope in Napoli, il convegno dal tema “Il Lavoro che cambia” in cui sono stati illustrati taluni dei principali interventi riformatori ad opera del Jobs Act e dei conseguenti decreti attuativi.

Le relazioni, tenute secondo calendario da soggetti istituzionali e da esperti del mondo delle professioni, sono state coordinate dall’Isp. Antimo Rinaldi, referente regionale ILA, che ha moderato gli interventi, numerosissimi. L’intera sala era gremita in ogni ordine di posto da una platea di professionisti ed addetti ai lavori, tra cui diversi soci ILA giunti, taluni, anche da fuori regione (Lazio, Basilicata, Calabria, Puglia). Il dr. Castagliola, relatore della  Gest For, ente di formazione ed agenzia di matching, ha< illustrato le opportunità dei fondi finanziati per aziende e studi professionali.

Tra i relatori  l’assessore regionale al Lavoro della Regione Campania Sonia Palmieri che ha parlato delle iniziative messe in campo sul fronte delle politiche attive con Garanzia Giovani, i Presidenti degli ordini dei consulenti del lavoro campani  hanno ciascuno offerto interessanti spunti in ordine al tema delle riforme legislative riguardo agli art. 4, 13 e 18 della L. 300/70 e dei conseguenti nuovi scenari ordinamentali, il Presidente ILA ing. Lanza che, dopo aver rimarcato l’importanza dell’appuntamento napoletano ed in generale di tutte le iniziative tecnico/scientifiche promosse dall’associazione, ha esposto le novità in materia di lavoro contenute nella nuova legge di stabilità, tra gli esperti del settore della consulenza aziendale il dr. Balzano ha relazionato su nuovi modelli di welfare aziendale, mentre il dirigente della DTL Napoli, dr. Cantisano, è intervenuto sia sul tema della certificazione dei contratti e delle modifiche apportate dal Jobs Act che su quello degli interventi apportati dalla medesima riforma sul fronte del diritto sanzionatorio per lavoro sommerso.

Nel tardo pomeriggio, dopo un breve coffee break, è seguita una tavola rotonda, moderata dal giornalista del Mattino dr. Mazzone, che ha affrontato le ricadute del Jobs Act nel mondo del lavoro.  

Ha chiuso i lavori il DG dell’istituendo Ispettorato Nazionale del Lavoro, dr. Pennesi, il quale ha tracciato gli scenari operativi del nuovo organismo, futuro attore della vigilanza, con particolare riguardo all’unificazione di compiti, alla struttura organizzativa con particolare riguardo alle modalità di confluenza con gli ispettori incardinati presso INPS e INAIL¸ ed infine alla probabile partenza operativa della nuovo soggetto deputato all’attività ispettiva.

 

Cordialità.

Lo Staff ILA