Salta navigazione.
Home

Assicurazione - Alcuni chiarimenti

Gentili colleghi,

a seguito di alcuni quesiti provenienti da alcuni di voi, teniamo a chiarire alcuni passaggi che possono essere utili al fine della sottoscrizione o del rinnovo delle polizze assicurative.

In particolare, riteniamo importante chiarire il profilo cui il singolo ispettore può aderire:

ISPETTORE DEL LAVORO CAPO AREA - CAPO LINEA – CAPO S.I.L. : la copertura garantita per questo profilo è duplice, in quanto il collega che vi aderisce è tutelato sia per la responsabilità per fatto proprio, derivante dall’esercizio dell’attività ispettiva, sia per l’eventuale responsabilità derivante dall’apposizione del visto sugli atti a rilevanza esterna, come i verbali dei colleghi.

ISPETTORE DEL LAVORO ORDINARIO CHE PUO’ SVOLGERE ANCHE FUNZIONI TECNICHE: la copertura garantita per questo profilo riguarda anzitutto gli ispettori del lavoro ordinari, che svolgono esclusivamente Ispezioni rientranti nella Vigilanza Ordinaria. Tuttavia,  considerato che in molti Uffici vi sono Ispettori Ordinari che svolgono, anche solo in maniera saltuaria, attività rientranti nell’area tecnica (ad es., ispezioni nei cantieri edili), da cui possono derivare rilevanti responsabilità, considerati gli interessi coinvolti, anche questi colleghi sono stati fatti rientrare in questo profilo.

ISPETTORE DEL LAVORO CON INQUADRAMENTO DI TECNICO: la copertura, in questo caso, riguarda l’attività svolta dai colleghi inquadrati con profilo di Ispettore Tecnico, per le attività che essi svolgono nell’esercizio della loro funzione.

ISPETTORE DEL LAVORO CHE SVOLGE ANCHE SALTUARIAMENTE ATTIVITA’ GIURIDICA:la copertura si estende a tutti gli Ispettori che svolgano attività di rappresentanza in giudizio per conto e nell’interesse dell’Amministrazione. In questo caso, è stato ritenuto opportuno inserire uno specifico richiamo all’art. 23 della L. 689/81.

Ricordiamo inoltre che il termine per il rinnovo delle polizze scadrà il 19 giugno p.v.  e che, pertanto, è importante far pervenire i moduli di adesione, unitamente alla copia del bonifico, entro quella data, per evitare in seguito spiacevoli ritardi.

Per questa ragione, chi non avesse con sé il numero di tessera ILA, necessario per compilare correttamente il modulo di adesione, potrà richiederlo all’indirizzo mail dell’ILA.

Alla presente mail si riallegano i moduli necessari per la stipulato dell'assicurazione.

Si rammenta, infine, che qualora per possibili disguidi tecnici i moduli allegati non siano scaricabili dalla mail, essi sono sempre reperibili sul nostro sito internet, nell’apposita sezione dedicata alla convenzione assicurativa.

Restando sempre a disposizione per ulteriori ed eventuali chiarimenti,

si porgono cordiali saluti.

 

IL CONSIGLIO DIRETTIVO


P.S.: gli allegati sono visualizzabili e scaricabili solo dagli utenti correttamente autenticati al sito