Salta navigazione.
Home

Comunicato ILA del 02/10/2012

Cari colleghi,

dopo la pausa estiva, ILA riprende il suo cammino sullo stretto sentiero della valorizzazione del personale ispettivo.

Certo il momento storico non è di quelli più favorevoli, attraversato da incertezze sul nostro futuro, da rapidi cambiamenti della società con risvolti sul mondo del lavoro e sul tessuto economico nazionale, da pulsioni sociali sempre più insofferenti ad ulteriori forme di controllo e di ingerenza dello Stato, che incrementano ostilità verso i suoi funzionari e che sempre più spesso sfociano in vere e proprie aggressioni, come quelle ultimamente subite dai nostri colleghi di Salerno, cui va tutta la nostra solidarietà.

Le riforme sul Lavoro che si rincorrono, la prevista riorganizzazione della nostra Amministrazione, l’orario di lavoro del personale ispettivo, sono solo alcuni degli aspetti che maggiormente ci preoccupano e ci allertano. Sono momenti difficili che a tratti, non vi nascondiamo, disorientano anche noi, con ricadute sull’azione dell’ILA e sulla sua visibilità. Ne siamo coscienti e rammaricati, ma vi assicuriamo che non abbiamo mollato la presa.

Pur senza clamori e rifuggendo da alcune fughe in avanti che tanto danno hanno provocato in passato ad ILA, seguiamo tutte le problematiche e gli sviluppi con attenzione, ricercando un continuo dialogo con i nostri naturali interlocutori quali l’Amministrazione, i sindacati, il personale ispettivo di altri enti, le rappresentanze politiche.

In particolare un partito politico ha chiesto la nostra collaborazione per definire una nuova piattaforma che riorganizzi, secondo principi di efficacia ed efficienza, le forze ispettive del nostro Paese.

Vedremo quali saranno gli effetti concreti, ma intanto registriamo interesse nel conoscere il nostro mondo e non possiamo che esserne soddisfatti.

Intanto continua l’impegno dell’ILA anche sul fronte dei servizi/promozione/tutela dell’immagine del personale ispettivo: adesione all’Assocral (al riguardo vi invitiamo a consultare periodicamente il sito www.assocral.org< per essere sempre aggiornati sulle nuove convenzioni), polizza assicurativa con tutela legale, aggiornamento e potenziamento del sito e del forum, III° edizione dell’Agenda/Memento, risultato un utile strumento di approfondimento per gli ispettori, ambito anche dai professionisti del settore.

Stiamo, inoltre, esplorando la possibilità di essere dotati di uno smartphone o di un tablet, con cui poter consultare più agevolmente, in attività esterna, le preziose banche dati di cui ormai disponiamo, senza essere costretti a trascinarci dietro il notebook.

Sono passati quasi quattro anni dalla nascita dell’Associazione, tutti caratterizzati da una continua crescita (siamo ormai 1000 iscritti) e sviluppo delle attività.

Quest’anno, per la prima volta, come abbiamo già fatto per chi ha rinnovato la polizza assicurativa, abbiamo deciso di chiedere il rinnovo della vostra adesione; nei prossimi giorni vi detteremo i termini e le modalità.

Non vi nascondiamo che tra le finalità vi è anche l’esigenza di capire quanti di voi ritengono ILA un bene proprio da tutelare, costruito con tanto sacrificio, unico strumento di visibilità, di circolazione di idee ed informazioni.

Sono ancora tante le potenzialità dell’associazione, basta crederci e farci trovare pronti nei momenti propizi.

Confidiamo nel vostro rinnovato sostegno ed in una azione di promozione verso coloro che ancora non hanno aderito all’ILA, auspicando il fattivo aiuto di quanti volessero lasciarsi coinvolgere nelle attività in cui l’associazione si sta impegnando ed in quelle che si potrebbero intraprendere con una maggiore collaborazione.

Il nostro futuro ha bisogno di ILA!

Il Consiglio Direttivo