Salta navigazione.
Home

Lettera al neo ministro Prof. Enrico Giovannini

Pubblichiamo la lettera che abbiamo inviato al neo ministro prof. Enrico Giovannino.


 

Preg.mo Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Prof. Enrico Giovannini

 

Gentilissimo Ministro,

nel ringraziarLa per il gentile pensiero che ha avuto verso tutti i suoi “colleghi” nel suo primo giorno di incarico, vorrei rivolgerLe un saluto e rappresentarLe la nostra gratitudine e i nostri migliori auguri di buon lavoro.

Le scrivo a nome dell’“I.L.A. – Ispettori del Lavoro Associati”, una associazione che vede iscritti circa mille ispettori del lavoro del Suo Dicastero, funzionari che ogni giorno rappresentano lo Stato operando per la tutela della legalità nei rapporti di lavoro ed il rispetto della normativa in materia di sicurezza, esponendosi in prima persona, spesso tra mille difficoltà, ma coscienti del valore sociale che il ruolo e la funzione di controllo ricoprono.

Nelle Sue parole non abbiamo colto retorica, ma l’importanza che Lei riconosce anche al nostro ruolo, al servizio che rendiamo all’interno del Suo Ministero, che è chiamato, forse più di altri in questo momento, a dare concrete ed urgenti risposte al cittadino.

Pertanto guardiamo con fiducia al Suo auspicio di migliorare, rendere più efficace ed efficiente il nostro operato e, con lo stesso entusiasmo e spirito di servizio con cui desidera onorare l’incarico a Lei affidato, raccogliamo il suo invito a collaborare, rendendoci disponibili, nelle modalità che riterrà più opportune, a condividere con Lei le riflessioni fatte sul campo in questi anni.

Fiduciosi che vorrà darci la possibilità di incontrarLa, Le rinnovo, personalmente e a nome del Consiglio Direttivo e di tutti i soci che rappresento, i migliori auguri di buon lavoro a servizio del Paese.

 

Il Presidente dell’ILA

Gerardo Donato Lanza