Salta navigazione.
Home

Comunicazioni su Assicurazione, Master, proposte sul futuro degli ispettori

Cari soci,

come sapete in questi giorni sono in scadenza due appuntamenti importanti: la sottoscrizione/rinnovo della polizza assicurativa ILA/Lloyds e l’iscrizione al master ILA-Pegaso “La tutela del rapporto di lavoro”.

Con la presente si intende comunicare che entrambe le date di scadenza previste vengono posticipate di una settimana (sette giorni) rispetto a quelle originariamente previste.

Pertanto la scadenza per la sottoscrizione della polizza assicurativa viene fissata al 15 giugno 2014 mentre la data ultima per l’iscrizione al master viene sin d’ora traslata all’08/06/2014 precisando, in quest’ultimo caso, che ILA ha provveduto ad inoltrare richiesta alla Pegaso per prorogare l’iscrizione a tutto il 15 giugno 2014.

Questa variazione si è resa necessaria sia per andare incontro alle richieste di proroga pervenute da molti colleghi, sia per problemi della nostra piattaforma informatica nella assegnazione/riassegnazione delle password.

Si coglie l’occasione per fornire ulteriori chiarimenti agli interessati al Master.

  1. Nell’invio del materiale cartaceo, richiesto per il perfezionamento dell’iscrizione al Master, non è dovuta alcuna marca da bollo, essendo l’adempimento assolto con il versamento della prima quota di iscrizione;
  2. Coloro che non hanno ancora ricevuto la mail di conferma dell’iscrizione on line, si avverte che la riceveranno all'avvio del master.

Pervengono, inoltre, alla nostra associazione, molte sollecitazioni affinché renda nota la sua posizione in merito alla individuazione del miglior approdo possibile per il personale ispettivo del Ministero del Lavoro: Agenzia unica, accorpamenti vari compreso INAIL, permanere nel comparto Ministeri ricreando l’Ispettorato del Lavoro ma con le necessarie tutele.

La questione, nonostante sia già stata affrontata da tempo da ILA, non può esaurirsi in poche battute, ma va analizzata in tutti i suoi risvolti al fine di verificare quale sia la soluzione realmente percorribile ed evitare, al contempo, di mangiare un frutto avvelenato.

Va in questa direzione la richiesta avanzata dall’ILA al Ministero affinchè costituisca un tavolo tecnico che affronti organicamente, ma in tempi brevi, il tema della valorizzazione dell’ispettore del lavoro (vedasi allegato<) e che intercetti, al contempo, gli obiettivi del Dicastero e dello stesso Governo, in una più ampia ottica di riforma della P.A..

A tal fine abbiamo inteso promuovere un sondaggio che ci dia sentore dell’orientamento di voi tutti, a cui si può partecipare direttamente dalla home page del sito dell’associazione www.ilaonline.net< accedendo come utente registrato.

Vi invitiamo a esprimere la vostra opinione al più presto possibile, ciò anche in considerazione dell’incontro di una delegazione dell’’ILA con il Segretario Generale, dr. Paoli Pennesi, previsto per la settimana prossima.

Cordialità

Lo Staff ILA