Salta navigazione.
Home

Assemblea nazionale ILA e Tavola rotonda "Le prospettive della Vigilanza"

Caro socio,

ti informo che nel mese di novembre, a Napoli, si celebrerà la terza Assemblea Nazionale dell’ILA.

Al rinnovo delle cariche sociali ed all’approvazione del Bilancio, seguirà una tavola rotonda, aperta a tutti, alla quale parteciperanno rappresentanti dell'Amministrazione, del mondo politico e di quello sindacale, con cui potremo confrontarci sulle attuali problematiche che affliggono il personale ispettivo e sul futuro stesso della Vigilanza nel nostro Paese.

E’ di questi giorni la presentazione, da parte del Governo, della Legge Delega che ipotizza la nascita della già più volte annunciata Agenzia Unica in cui, in questa prima fase, confluirebbe il personale ispettivo MLPS, INPS, INAIL.

Il progetto, pur preso in considerazione anche da ILA come una delle possibili soluzioni ai diversi problemi della vigilanza, pone una serie di interrogativi che necessitano di un’approfondita analisi, che auspichiamo possa arricchirsi attraverso gli esiti della tavola rotonda.

I tempi di approvazione della Legge delega si annunciano strettissimi. Abbiamo pensato a questo spazio di discussione nel quale analizzare in modo approfondito il percorso e le dinamiche che seguiranno l'approvazione del progetto, perché nei vari passaggi non si perda mai di vista la ricerca delle soluzioni più idonee a restituire dignità e sicurezza al personale ispettivo.

In questo momento di radicale cambiamento della vigilanza, è importante interpretare sin d’ora il futuro, prevedendo con lucidità e concretezza quali saranno gli effetti e le modalità organizzative della ormai probabile Agenzia.

E’ questo il momento nel quale chi tiene alla funzione di vigilanza e di prevenzione offra il suo contributo.

Stiamo già contattando le personalità che riteniamo possano fornire un apporto alla discussione e già diverse sono le disponibilità ottenute. Ma è importante che anche tu possa offrire la tua collaborazione. Per questo ti chiediamo di inviare, già prima dell’incontro, le tue considerazioni da sottoporre all’attenzione dei partecipanti alla tavola rotonda, così da rendere la discussione ancora più concreta.

In questa prospettiva di cambiamento l’ILA ha formulato la richiesta, accolta dal Segretario Generale, di soprassedere sulla nuova articolazione oraria ipotizzata, rispetto alla quale ci riserviamo di proporre una piattaforma non appena si sarà delineato con più chiarezza il percorso da seguire.

Nel frattempo abbiamo già costituito due gruppi di studio coordinati dai colleghi Vittorio Fusaro, che si occuperà di un diversa articolazione dell’orario di lavoro e Claudia Mancuso, che si occuperà di contrattazione. Saranno creati anche due specifici forum di discussione sul sito ILA su cui potrai far confluire le tue considerazioni ed il materiale che ritieni possa essere  utile per l’approfondimento di questi temi.

Nell’ambito dei contatti avuti prima della pausa estiva con il Segretario Generale, anche in considerazione della probabile nascita dell’Agenzia, abbiamo avuto modo di affrontare anche altre questioni quali un “riequilibio” della situazione creatasi a seguito delle ultime progressioni economiche intervenute ed una più agevole mobilità del personale ispettivo, che potrebbe attuarsi anche attraverso l’assunzione, sin da subito, di funzionari ispettivi attingendo alle graduatorie dell’ultimo concorso Inps.

In questi giorni abbiamo anche potuto incontrare il nuovo Direttore Generale per l'Attività Ispettiva, Dr. Danilo Papa, a cui vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro. Da sempre disponibile ad un confronto costruttivo con ILA, il Dr. Papa ci ha confermato il suo massimo impegno nel reperire fondi da destinare, in modo prioritario, ad un "ristoro" per chi mette a disposizione la propria auto, da parametrare ai chilometri percorsi.

Sono giorni di lavoro intenso ma a breve ne seguiranno di più impegnativi.

L’Assemblea dell’ILA e la tavola rotonda sono occasioni importanti nelle quali, in questa fase di cambiamenti, gettare le basi per il miglioramento.

Certo di poter contare sul tuo contributo e sulla tua presenza a questo importante evento, ti saluto cordialmente.

Il Presidente

Gerardo Donato Lanza